Fly Dressing – RED NEK

23/04/2018

Fly Dressing – RED NEK


red_nek

USO

Questo dressing è tratto dal libro del grande costruttore Giuseppe Re (Ninfe tecniche di costruzione).
Questa ninfa è veramente micidiale se usata in acque veloci, dove esprime il massimo del movimento e mette in risalto il TRILOBAL che bagnandosi libera l’aria inglobata e fa trasparire il filo di montaggio del sottocorpo che la rende adescante sia per trote che temoli.
Nel dressing originale, l’autore usa per fare il corpo, ICE DUB YELLOW, io l’ho sostituito con il TRILOBAL, materiale più morbido e meno lucente dell’ice dub, che a mio giudizio dà più mobilità all’artificiale.

Buona costruzione a tutti.

 

Componenti dressing

Amo: TMC 100 o similare mis. 10-12-14
Filo m.: 6/0 Rosso
Coda: barbule di piuma di pernice grigia
Corpo: STS Trilobal dub seal Cream
Hackle: Pernice grigia
Collarino: filo di montaggio rosso
Testa: Gold Bead in tungsteno proporzionata all’amo
Piombo/rame: 4 o 5 giri di filo di piombo da 0,5

 

Red Nek passaggi costruttivi

1.- montare sull’amo la bead ed il piombo.

red_nek

2.- fissare il filo di montaggio e le code in pernice.

red neck alpiflyfishing

3.- formare un’asola per il dubbing.

red neck alpiflyfishing

4.- inserire nell’asola STS Trilobal dub seal cream.

red neck alpiflyfishing

5.- formare il corpo arrivando fino alla bead.

red neck alpiflyfishing

6.- fissare la piuma di pernice e girarla a ridosso della bead.

red neck alpiflyfishing

7.- portare indietro le barbule della piuma e formare un collarino con filo di montaggio.

red neck alpiflyfishing

8.- fare il nodo di chiusura e fissare con colla.

red neck alpiflyfishing

 

9.- Ninfa finita.

10.- ninfa bagnata (notare l’effetto trasparenza del sottocorpo)

red neck alpiflyfishing

 

Pubblicato da Massimo Ginanneschi il 23/04/2018



Articoli recenti


Vibrazioni, secondo capitolo

Pubblicato il 25/05/2018

Italian Style Streamer

Pubblicato il 07/05/2018